Home / Copertina / Teatro Studio Uno #Inscena “Toy Boy”, dall’11 al 13 marzo
Acquista una <b>Piastra GHD </b>su Trilab.it! <b>Spedizione e Reso Gratuiti!</b>

Teatro Studio Uno #Inscena “Toy Boy”, dall’11 al 13 marzo

Teatro Studio Uno 05 Toy Boydi Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 11 al 13 marzo al Teatro Studio Uno di Roma la compagnia BluTeatro, nell’ambito del progetto B-tside, porta in scena lo spettacolo“Toy boy” di Massimo Odierna.

Toy Boy è una commedia nera dal taglio ironico e grottesco.

Marito e moglie decidono di pagare per una sera un toy boy per dare sfogo alle proprie fantasie represse.

Dapprincipio la coppia si mostra esuberante e goliardica e fa di tutto per mettere a proprio agio il giovane ragazzo. Ben presto però l’adrenalina iniziale si trasformerà in tensione ed una serie di dinamiche perverse metteranno in luce la vera natura della coppia: una natura infelice e insoddisfatta.

Il giovane Toy boy si trasformerà da mero oggetto di piacere nella cartina tornasole di una coppia in crisi che fugge dall’horror vacui e che si ritira nelle sue zone più perverse perché incapace di gestire la routine e la normalità.

BluTeatro è una compagnia formata da giovani attori professionisti diplomati all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” nel 2010. Nel 2011 con La bottega del caffè di Goldoni rappresenta l’Italia alFestival Internazionale di Teatro Your Chance di Mosca. Nello stesso anno vince il Premio Attilio CorsiniNel 2012 il Teatro Vittoria in collaborazione con BluTeatro produce lo spettacolo Le nuvole di Aristofane. Nella stagione 2013-2014 la compagnia debutta al Teatro Orologio con due spettacoli: Funhouse chapter1 e Funhouse chapter2, inoltre porta in tournéeLa bottega del caffèal Teatro Astra/ Fondazione Teatro Piemonte Europa e alTeatro Nuovo Giovanni da Udine.

Nel 2014 attiva il progetto di orientamento alla formazione teatrale Openday- Lo spettacolo della formazione debuttando al Teatro Orologio con un format innovativo di divulgazione dedicato ai giovani aspiranti attori. Sempre nel 2014, BluTeatro assume la direzione artistica della Scuola di Recitazione del Teatro dell’Orologio, con una proposta didattica variegata che coinvolge tutta la compagnia. A Novembre 2014 debutta al Teatro Piccolo Bellini con Verso occidente l’impero dirige il suo corso, spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di D.F. Wallace. Ad Aprile 2015 porta in scena il nuovo allestimento de La bottega del caffè di C. Goldoni per RAI5. Nel giugno del 2015 la compagnia è ospite del Festival Versiliana con Openday e debutta al Napoli Teatro Festival con una nuova produzione Il dono tratto da brevi interviste a uomini schifosi di D.F. Wallace.

A Settembre del 2015 debutta con Io se voglio fischiare, fischio di Andreea Valean al Festival Short Theatre 10 “Nostalgia di futuro” nell’ambito del progetto europeo “Fabulamundi – Playwriting Europe”.

Nel 2014 attiva la collaborazione con il collettivo artistico “Gli impresari” su La commedia delle macchine di G.L. Bernini, che porta alla produzione di una performance teatrale site specific per il MACRO di Roma andata in scena il 31 ottobre 2015.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(2 marzo 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

admin

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi