Da non perdere
Home / Genova / Genova, #Inscena “Il Casellante”: Teatro Duse fino al 5 marzo

Genova, #Inscena “Il Casellante”: Teatro Duse fino al 5 marzo

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

Dopo l’avvio trionfale riscontrato alla 59^ edizione del Festival dei 2Mondi di Spoleto, Valeria Contadino continua la tournée de ‘Il casellante’ nelle più importanti città italiane riscuotendo un personale successo di pubblico e critica: -“È la Contadino il vero fil rouge dello spettacolo, che prende per mano l’emotività dello spettatore tra le pieghe di una storia drammatica, restituendo un personaggio caratterizzato ora da una tenerezza tutta al femminile, ora da una passione sviscerale.” (milanoteatri.it). “Valeria Contadino, in scena, ferma il cuore in gola agli spettatori. E’ la dea madre.” (Pietrangelo Buttafuoco, il Foglio).




 

Valeria Contadino, protagonista femminile, insieme a Moni Ovadia e Mario Incudine, incarna Minica, personaggio che rappresenta, accoglie e racconta il peso della violenza della femminilità offesa, oggi tema tristemente attuale che invade le cronache di tutti i giorni. Donna comune e quasi anonima Minica, tanto che con la sua «facci da mogliere» non può essere considerata né bella e né brutta, diventa con Valeria Contadino “La tragedia della violenza, della maternità negata, della metamorfosi di Minica, assoluta protagonista di elevata caratura, toglie il respiro perché urla con una tale disperazione il suo dolore da non permettere di tirare il fiato. Il secondo tempo resta dentro. ” (Monica Landro saltinaria.it. ) Solo la sua metamorfosi, rendendola protagonista di un miracolo, l’innalzerà al grado di una possibile mitologia la sublimazione del dolore. Valeria Contadino, moglie e mamma di cinque figli nella vita reale, si presta a diventare frutto della trasformazione irrisolta di Minica e trionfa in tutta la sua semplicità a testimoniare la vittoria della vita sulla morte e sul dolore. “In Valeria Contadino il canto, l’urlo, il lamento, sembrano affondare le radici in un atavico ricordo tra prefiche e mondo agreste.” (Raffaella Roversi, 2duerighe.com). -“Valeria Contadino è una Minica Oliveri credibile e veramente eccellente...” (flaminioboni.it).

Il casellante è uno spettacolo diretto da Giuseppe Dipasquale, pluripremiato regista che ha scritto il testo teatrale a quattro mani con Andrea Camilleri. Sul palco, protagonisti insieme a Valeria Contadino, ci sono Moni Ovadia e Mario Incudine, che firma anche le musiche. Compongono il cast Sergio Seminara, Gianpaolo Romania ed i musicisti Antonio Vasta ed Antonio Putzo. Costumi Elisa Savi, scene dello stesso Dipasquale.

Dopo Genova lo spettacolo toccherà le seguenti piazze: 7/12 marzo PALERMO (Teatro BIONDO); 14 marzo NOTO (Teatro DI LORENZO); 15 marzo ENNA (Teatro GARIBALDI); 16 marzo MARSALA (Teatro IMPERO); 17/19 marzo AGRIGENTO (Teatro PIRANDELLO); 29 marzo CAMPOBASSO (Teatro SAVOIA); 30 marzo CAMPOBASSO (Teatro SAVOIA); 31 mar. 2 apr. FANO (Teatro DELLA FORTUNA); 4 aprile IVREA (Teatro GIACOSA); 5/9 aprile BRESCIA (Teatro SOCIALE); 23-28 maggio ROMA (Teatro SISTINA).

 

 

 

(28 febbraio 2017)

 




 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

admin

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi