Da non perdere
Home / Spettacoli / Milano / Milano, il Teatro delle Ariette #Inscena il 22 e 23 luglio

Milano, il Teatro delle Ariette #Inscena il 22 e 23 luglio

Tutto quello che so del grano 00di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sarà presentato al Festival “Da vicino nessuno è normale” all’Ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini di Milano venerdì 22 luglio, alle ore 21.45, presso il TeatroLaCucina, il secondo studio di “Tutto quello che so del grano” la nuova produzione del Teatro delle Ariette, di Paola Berselli e Stefano Pasquini, con Paola Berselli, Stefano Pasquini e Maurizio Ferraresi mentre sabato 23 luglio, alle ore 19, nel Parco si svolgerà l’evento teatrale collettivo.

I soggetti sono: una focaccia, una lettera, un uomo e una donna, che vivono insieme da più di trent’anni, coltivano la terra, allevano animali e fanno teatro. Forse la sera prima hanno litigato. Per questo l’uomo si sveglia presto e comincia a impastare una focaccia, per lei, con la farina del grano che hanno coltivato. È da venticinque anni che seminano il grano insieme, così lui decide, nelle pause, tra una lievitazione e l’altra, di scriverle una lettera, una sorta di testamento, per dirle tutto quello che sa del grano, tutto quello che crede di avere imparato o pensa di avere capito. Scrive per lei, perché è un’attrice, per regalarle un monologo così bello da vincere tutti i premi e avere un grande successo, perché lei possa leggere e dire le sue parole di fronte agli spettatori e lui possa, nascosto tra loro, ascoltarle, pronunciate dalla sua voce, ogni sera, per sempre.

“Tutto quello che so del grano” è il nuovo percorso di ricerca del Teatro delle Ariette verso un teatro umano e necessario, civile e poetico, che da percorso personale diventa, nel tempo di una sera, evento teatrale collettivo, dove ognuno, con la propria presenza, può essere l’artefice di quell’incontro magico chiamato Teatro. Ai partecipanti è richiesto di portare una focaccia, o una pizza, o un pezzo di pane, e una lettera, scritta o ricevuta, che ci sta a cuore.

Lo spettacolo sarà poi dal 25 al 28 luglio al Festival Volterrateatro  2016 con la presentazione del secondo studio e dell’evento teatrale collettivo; dal 14 al 20 ottobre a  FAB, Festival des arts de Bordeaux (Francia).

 

 

 

Info:

ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, via Ippocrate 45, 20161 Milano
t. +39 0266200646 – olinda@olinda.org

www.olinda.org

 

 

 

 

 

 

 

(21 luglio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

admin

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi